Giurisdizioni

Servizi correlati

Licenze di gioco a distanza

Introduzione

Nel marzo del 2012 il Parlamento bulgaro ha adottato una nuova normativa sul gioco entrata in vigore il 30 giugno 2012 sostituendo la precedente normativa del 1999. La nuova normativa introduce significative modifiche rispetto al sistema normativo abrogato. Il nuovo Gambling Act conserva i principi base del regime di regolamentazione delle attività di gioco applicati precedentemente in Bulgaria, vale a dire, la regolazione di un elenco esaustivo di giochi d'azzardo permessi, che possono essere organizzati dagli enti statali o privati, previo ottenimento di un licenza di gioco.

 

Tipologie di giochi

Il Gambling Act stabilisce che su territorio bulgaro è possibile svolgere solo le tipologie di gioco elencate. Tali giochi includono:

  • Lotteria (ivi comprese le lotterie tradizionali, quelle digitali, toto, loto, bingo, keno e le loro variazioni);
  • Scommesse sportive (comprese le scommesse su cavalli e sulle corse dei cani);
  • Scommesse su altri eventi casuali;
  • Scommesse basate su determinati fatti e avvenimenti (giochi di abilità);
  • I giochi di casinò (tra cui roulette, poker e altri giochi di carte).


Ente governativo

L'organismo di vigilanza e di regolamentazione principale è la State Commission of Gambling, che generalmente ha il potere di controllare le attività relative all'organizzazione e all’offerta di giochi online e di giochi in strutture fisiche, così come le attività dei produttori, importatori, distributori e delle imprese di manutenzione di attrezzature di gioco. 

 

Il Gambling Act prevede requisiti generali applicabili a tutti i giochi d'azzardo, i quali includono le regole di gioco, i requisiti delle attrezzature di gioco, valute delle vincite e vincita massima pagabile al giorno.

 

Requisiti legali

Le licenze di gioco possono essere rilasciate sia a società bulgare che a società registrate in un altro stato membro dell’UE.

Allo scopo di scommettere e pagare le vincite, deve essere aperto un conto bancario presso una banca autorizzata in Bulgaria o nel territorio di un altro stato membro dell’Ue o della Confederazione Svizzera. Non vi è obbligo giuridico secondo cui i fondi della società e il denaro dei giocatori vadano divisi in due conti separati. Non è quindi necessario aprire due conti bancari per gli operatori e i giocatori.

 

Se il richiedente è titolare di una licenza di gioco rilasciata da un'autorità competente di un altro Stato membro dell'Unione europea o della Confederazione Svizzera, se dispone della documentazione obbligatoria e soddisfa le condizioni per il rilascio di tale licenza, la procedura di richiesta fatta in Bulgaria può essere considerata già approvata, anche senza la presentazione della documentazione specifica.

 

L'iter dura da 2 a 3 mesi, a patto che la Commissione di gioco non richieda documenti o informazioni supplementari a sostegno della richiesta, il che comporterebbe l’allungamento del periodo necessario ad ottenere la licenza. 

Ogni concessionario deve avere un rappresentante bulgaro, che deve fungere da intermediario tra il concessionario e la Commissione di gioco (Gambling Commission).

La licenza di gioco online viene rilasciata per un periodo di 5 anni. 

 

Requisiti tecnici

Il Server e il database di gioco del richiedente possono essere situati in Bulgaria o nel territorio di un altro Stato membro dell'Unione Europea o della Confederazione Svizzera.

Il richiedente, tuttavia, deve avere in territorio bulgaro un duplicato del server contenente tutte le scommesse e le vincite effettuate in Bulgaria, per la presentazione all'Agenzia delle Entrate delle informazioni relative alle sessioni simultanee di gioco, alle scommesse effettuate e alle vincite pagate ad ogni giocatore.

 

Il software di gioco, così come ogni nuova versione del software, deve essere approvato dalla Gambling Commission.


Requisiti finanziari

Costo della richiesta

Scommesse sportive                                                               20.000 € 

 

Poker e casinò                                                                        35.000 €

 

Lotterie                                                                                  20.000 €


Canone di licenza (per un periodo di 5 anni)

Scommesse sportive                                                               20.000 €

 

Poker e casinò                                                                        35.000 €

 

Lotterie                                                                                   20.000 €


Imposta sul gioco

Tassa una tantum                                                                    50.000 €

 

20% del profitto lordo mensile