Giurisdizioni

Servizi correlati

Introduzione


Tra gli Stati membri dell’Unione europea, Malta è stato il primo ad aver introdotto una regolamentazione sul gioco online. Si tratta della più vasta giurisdizione del settore e della destinazione preferita per chi intende ottenere una licenza di gioco.

 

La Malta Gaming Authority (MGA) è l’ente governativo responsabile della gestione di tutte le forme di gioco sul territorio maltese, ed è l’organo che rilascia licenze di gioco a distanza agli operatori del settore, sia che si occupino di casinò, poker, scommesse sportive, P2P, lotteria, sia che forniscano piattaforme di gioco online. A partire dal 2004 sono state ben oltre 500 le domande presentate alla MGA da parte di società intenzionate a svolgere operazioni di gioco a distanza a Malta, e tra queste vi sono anche alcuni dei maggiori operatori di gaming su scala internazionale.

 

Gli operatori del gioco a distanza che ottengono una licenza a Malta beneficiano, grazie alle Remote Gaming Regulations (Regulations) (L.N. 176/04), di un regime giuridico stabile ed efficace, così’ come di attraenti incentivi fiscali, tra cui una tassazione delle società e sul gioco molto competitiva. La normativa maltese, entrata in vigore il 20 Aprile 2004, fornisce le migliori pratiche normative, garantendo un ambiente sicuro sia per i giocatori che per gli operatori. Tale normativa si applica indistintamente ai diversi servizi, a prescindere dalla tecnologia usata (internet, cellulare e telefono) e dalla tipologia di gioco offerta (scommesse, P2P, casinò online, poker, lotterie, bingo e slot.

 

La giurisdizione maltese consente agli operatori del settore la libera circolazione delle merci e dei servizi all'interno del mercato europeo. 

Malta fu il primo Stato membro dell'UE ad introdurre nel 2004 una normativa che regolasse il gioco a distanza, contribuendo allo sviluppo di nuovi concetti per il successo del settore. La normativa, realizzata in conformità ai requisiti previsti a livello europeo, è stata di volta in volta adattata alla nuove realtà per rispecchiare le esigenze di mercato.

 

Malta offre un sistema fiscale molto attraente agli operatori di gioco online, con vantaggiose aliquote fiscali e un sistema basato sulla convenzione contro la doppia imposizione e su altre forme di esenzione. Le società concessionarie sono soggette ad una tassa sul reddito prodotto a Malta caratterizzata da un'aliquota fissa del 35% sugli utili. Tuttavia gli azionisti (inclusa una eventuale società maltese) hanno diritto, al momento della ricezione dei dividendi, ad un rimborso di imposta equivalente ai 6 / 7 della tasse versate dalla società. Pertanto l'aliquota effettivamente applicata a Malta è, in seguito al rimborso fiscale, quella del 5%. Inoltre, dato che Malta adotta il sistema di piena imputazione fiscale sulla distribuzione dei dividendi, le imposte pagate dalla società vengono imputate alla responsabilità fiscale degli azionisti, garantendo in tal modo che l'imposta venga pagata solo una volta a livello societario, evitando così la doppia imposizione fiscale. Inoltre, la tassa sul gioco è limitata a 466.000 € (annuali) per licenza di gioco e può essere sia un’imposta fissa, e questo per alcune classi di licenze di gioco a distanza, sia una tassa sul reddito reale generato dagli operatori.

 

Oltre ad essere considerata centro di eccellenza nel settore dei servizi finanziari, nel corso degli ultimi 20 anni Malta è diventata anche una rispettabile giurisdizione ICT. A seguito dell’adozione di infrastrutture all’avanguardia per quanto riguarda sia le telecomunicazioni che i sistemi di hosting con connessioni a banda larga ad alta velocità, le reti maltesi sono completamente digitali e i suoi collegamenti internazionali sono stati notevolmente ampliati attraverso la tecnologia satellitare e l’alta capacità delle fibre ottiche, le quali collegano Malta col resto d'Europa. L'esistenza di servizi di supporto per l'industria, come i fornitori di pagamenti elettronici, data center, istituti di servizi finanziari, revisori, piattaforme e sviluppatori di software, ha contribuito al rapido sviluppo del settore del gioco a distanza sull’isola.


Nel 2007, il rigido regime normativo e la rigorosa legislazione, ha qualificato Malta nella white list dal Regno Unito tra le società di gioco online autorizzate a pubblicizzare i propri servizi sul mercato britannico.


Un altro grande vantaggio delle imprese operanti da Malta è la disponibilità di risorse umane altamente qualificate. Sebbene quello del gioco a distanza sia un settore relativamente giovane, c'è una vasta disponibilità di professionisti specializzati.

La forza lavoro a Malta è altamente istruita, diligente ed è generalmente nota per la sua forte etica lavorativa e affidabilità.


La normativa maltese sul gioco a distanza rimarca l’adozione di politiche e procedure anti-riciclaggio, e di misure di gioco responsabile e di sicurezza per la protezione dei giocatori online, così come degli stessi operatori di gioco.


Negli ultimi anni molte giurisdizioni internazionali hanno preso in considerazione la liberalizzazione del gioco a distanza e l'apertura e regolamentazione del relativo mercato nei rispettivi Stati. Malta riconosce l'importanza del settore dei giochi online e sta valutando l'adozione di ulteriori misure che contribuiscano a renderlo più flessibile e, quindi, più competitivo in previsione dei cambiamenti e degli sviluppi che vi saranno a livello mondiale.

 

Licenza di gioco a distanza maltese. Quali sono i vantaggi?


    GIOCO A DISTANZA A MALTA (PERCHÉ MALTA?)

    • Uno Stato membro dell'UE in cui il gioco a distanza è istituito legalmente ed è disciplinato da una legislazione adatta, consentendo agli operatori del settore la libera circolazione delle merci e dei servizi.
    • Le Remote Gaming Regulations (2004) che implementano le migliori prassi normative.
    • Un regime fiscale molto attraente che offre aliquote vantaggiose per le imposte sui redditi d'impresa e sul gioco.
    • Le aliquote dell’imposta sul gioco sono allettanti per le start-up e altamente appaganti per gli operatori stabiliti, in considerazione del fatto che l'importo massimo della tassa da versare annualmente è limitato.
    • Bassi costi per l’ottenimento della licenza.
    • Una giurisdizione ben regolamentata che salvaguarda gli interessi degli operatori di gioco e dei giocatori.
    • Elevati standard anti-riciclaggio.
    • La presenza di vari istituti di servizi finanziari, di gateway di pagamento e di servizi di supporto consolidati e disciplinati, così come di spazi per uffici.
    • Una vasta rete di trattati e altre normative che sollevano dalla doppia imposizione fiscale.
    • La possibilità di pubblicizzare nel Regno Unito, poiché Malta è inclusa nella white list del Regno Unito.
    • Disponibilità di professionisti e di servizi di supporto specializzati nel settore dei giochi.
    • Telecomunicazioni di ultima generazione.

    Processo di autorizzazione


    Dal giugno 2011 il processo di autorizzazione è stato ridotto ad una singola fase. I candidati possono inviare tutte le informazioni necessarie insieme e la MGA si impegna ad analizzare tutte le informazioni attraverso molteplici procedimenti interni.


    Competenza e correttezza

    La MGA svolge un controllo sulla competenza e correttezza del richiedente, valutando tutte le informazioni relative alle persone coinvolte e sull’attuabilità commerciale dell'operazione. A tal fine viene richiesta la presentazione del modulo di richiesta per il gioco a distanza (Remote Gaming Application Form) e della necessaria documentazione di verifica per ogni titolare effettivo che detiene almeno il 5% delle quote della società registrata a Malta. Nel caso in cui uno o più dei titolari effettivi sia un ente commerciale, dovranno essere presentati e controllati dalla MGA anche i dati relativi alla titolarità e costituzione di quest'ultimo. La MGA conduce indagini incrociate con altri enti regolatori nazionali e internazionali e con le forze dell'ordine.


    Business Plan

    La MGA esegue un'approfondita analisi finanziaria dei business plan dei candidati. Deve essere presentato anche un dettagliato Business Plan di 3 anni in merito all’ operazione proposta. Il Business Plan deve delineare gli obiettivi dell'operazione, la struttura aziendale, le risorse umane, i giochi da offrire e il software tramite cui saranno utilizzate le tecnologie per condurre l'operazione di gioco a distanza, nonché una panoramica sul piano finanziario triennale proposto del richiedente.


    Funzionamento e requisiti normativi

    Il richiedente viene esaminato relativamente agli strumenti necessari per condurre l’attività. Questo procedimento include l’analisi dei documenti costitutivi, dei giochi, dei processi aziendali relativi alla conduzione dei giochi a distanza, delle regole, dei termini, delle condizioni e delle procedure dei giochi, dell'architettura dell’applicazione e dell’architettura dei sistemi di controllo e di gioco, così come di altra documentazione tecnica e legale presentata.

    I suddetti tre componenti costituiscono la verifica documentale delle condizioni della richiesta ed è completata entro 12-16 settimane, assumendo che tutte le informazioni siano complete e corrette e che vi sia poca o nessuna iterazione tra la MGA e il richiedente.


    Verifica di sistema

    Una volta completati con successo tutti e tre i settori, la MGA informa il richiedente che la domanda è stata accettata e lo invita a realizzare l'assetto tecnico in preparazione del lancio. Il richiedente avrà 60 giorni per completare l'operazione. In qualsiasi momento durante questi 60 giorni, il richiedente può richiedere che sia effettuata una verifica esterna di sistema (eseguita da una parte terza, indipendente, ingaggiata dalla MGA ad un prezzo fisso di mercato). La verifica dei sistemi consisterà nel controllare l’ambiente operativo comparandolo con quello proposto nella domanda.

    Nel caso in cui il processo di verifica abbia esito positivo, l'Autorità rilascia una licenza per la durata di cinque anni.


    Verifica di conformità

    Dopo il lancio, il licenziatario sarà soggetto ad una serie di controlli di conformità sul suo funzionamento, i quali saranno eseguiti da una terza parte indipendente, ingaggiata dalla MGA ad un prezzo fisso di mercato.

    La MGA richiederà che la revisione avvenga secondo il seguente schema:

    1. Allo scadere del primo anno di attività dall’autorizzazione della MGA.
    2. Allo scadere del terzo anno di attività dall’autorizzazione della MGA.
    3. Nel caso in cui siano apportate modifiche significative al sistema di gioco.
    4. A discrezione della MGA qualora vi sia la sospetta violazione:

           a) delle regole;

           b) della natura operativa della licenza;

           c) di cattiva condotta.

    Classi di licenze


    Un operatore può fare richiesta per una o più delle seguenti classi di licenze di gioco a distanza:

    • Classe 1 - operatori che gestiscono il proprio rischio su eventi ripetitivi con esito casuale (giochi da casinò, lotterie, bingo e slot).
    • Classe 2 - operatori che gestiscono il proprio rischio su un evento singolo (scommesse sportive).
    • Classe 3 - operatori che promuovono e sostengono il gioco da Malta, dove l’operatore riceve solo una commissione (P2P, reti di poker, scambio di scommesse e portali di gioco).
    • Classe 4 - Hosting e gestione di altri operatori di gioco a distanza, escluso il licenziatario stesso (che opera come piattaforma).
    • Classe 1 su 4 - operatori che gestiscono il proprio rischio sugli eventi ripetitivi, che sono però, ospitati sulla piattaforma di terzi avente classe 4, autorizzata dalla MGA.
    • Classe 3 su 4 - operatori che promuovono e sostengono il gioco da Malta, dove l’operatore riceve solo una commissione, ospitati su una piattaforma di terzi avente classe 4, autorizzata dalla MGA.


    Una licenza per il gioco a distanza è concessa per cinque anni e può essere rinnovata per ulteriori cinque anni.


    Il capitale necessario relativamente ai diversi tipi di licenze di gioco è il seguente:

    • Classe 1                    €100,000
    • Classe 2                    €100,000
    • Classe 3                    €40,000
    • Classe 4                    €40,000
    • Classe 1 su 4            €100,000
    • Classe 3 su 4            €40,000

    Imposta di gioco

    CLASSE 1

    4660 € al mese per i primi sei (6) mesi

     

    7000 € dal mese successivo

     

    CLASSE 1 su 4

    1,200 € al mese da pagare alla Classe 4

     

    CLASSE 2

    Scommesse online

     

    0,5% al mese sugli importi lordi delle scommesse accettate;

     

     

    Scambio di scommesse online 

     

    0,5% al mese sulla somma di tutte le vincite nette, 

     

    calcolata per giocatore per ogni mercato delle scommesse 

     

     

    Scommesse online a quota fissa

     

    0,5% al mese sul totale delle poste pagate

     

    CLASSE 3

    5% al mese sul reddito reale (entrate delle poste al netto del bonus, 

     

    commissioni e spese di elaborazione dei pagamenti)

     

    CLASSE 3 su 4

    5% al mese sul reddito reale

     

    CLASSE 4

    Nessun addebito per i primi sei (6) mesi;

     

    2.330 € per i sei mesi successivi

     

    4.660 € in seguito

     

    * Il limite per l’imposta di gioco è fissato a 466.000 € per licenza

     


    Key Official


    In seguito alla concessione da parte della MGA di una licenza di gioco a distanza della durata di 5 anni, ai sensi delle Remote Gaming Regulations del 2004, ogni concessionario ha l'obbligo di nominare un Key Official (funzionario principale).

    • Il Key Official controlla ed è responsabile dell’operazione di gioco a distanza della società.
    • Il Key Official deve essere:

              - direttore della società

              - residente a Malta

    • Si assicura che la concessionaria sia conforme a tutte le leggi e le normative applicabili.
    • Agisce come un unico punto di contatto tra la MGA e la concessionaria.


    Tra le responsabilità del Key Official sono comprese:

    • La presentazione di rapporti del Key Official su base mensile.
    • Il pagamento della imposta di gioco mensile e della tassa annuale relativa alla licenza di gioco.
    • La presentazione su base mensile dell’imposta di gioco alla MGA.
    • La sigillatura delle attrezzature e la comunicazione alla MGA nel caso di rottura dei sigilli.
    • La compilazione e sottoscrizione di resoconti su avvenimenti relativi alle attrezzature di gioco del concessionario.
    • La partecipazione alle verifiche di Sistema e di Conformità
    • Garantire che i fondi dei giocatori siano detenuti dal concessionario in ogni momento.
    • La Protezione dei dati.
    • Consulenza legale e in relazione alle operazioni di gioco a Malta da parte del titolare della licenza.

    Resoconti di attività operativa e finanziaria


    Completato con successo il processo di richiesta per il gioco a distanza, al concessionario viene assegnata una licenza di gioco quinquennale. Il licenziatario deve presentare un modulo "Go-Live" e prima della data ivi prevista per il lancio (Go-Live), è necessario che i rappresentanti della MGA, alla presenza del Key Official, sigillino l'apparecchiatura di gioco.


    I principali resoconti e moduli che il concessionario è tenuto a presentare alla MGA sono i seguenti:


    Resoconti del Key Official

     Il Key Official ha l'obbligo di presentare resoconti mensili che specifichino l'imposta di gioco dovuta per il particolare mese, i registri di gioco, e il saldo dei giocatori nel sistema di gioco. Il Key Official ha inoltre l'obbligo di presentare, congiuntamente al resoconto, l'estratto conto dei fondi dei giocatori nel mese per il quale tale resoconto viene presentato.


    Resoconto relativo agli eventi

    Questo resoconto include la procedura relativa a richieste di modifica alle infrastrutture approvate, all’aggiornamento e manutenzione delle apparecchiature di gioco sigillate.

    La presentazione di un resoconto degli eventi avviene anche per segnalare eventuali guasti alle apparecchiature hardware di gioco, per cui i sigilli della MGA devono essere rotti a causa di circostanze impreviste. In tali casi, il resoconto degli eventi deve essere presentato alla MGA entro 24 ore dal momento in cui l'apparecchio è stato manomesso.


    Smantellamento delle apparecchiature

    Il resoconto relativo allo smantellamento delle attrezzature è utilizzato per acquisire l’autorizzazione da parte della MGA a rimuovere o spostare l'attrezzatura di gioco che è già stata approvata e sigillata dalla MGA.

      

    Contabilità di gestione e bilanci annuali certificati

    Questi resoconti sono richiesti dalla MGA per analizzare l’attività operativa e finanziaria del licenziatario nel complesso.

    Oneri amministrativi e costi di licenza


    Oneri amministrativi e costi di licenza, come da Seconda Scheda della Normativa sul gioco a distanza (Remote Gaming Regulations, S.L. 438.04) emesso nell'ambito della Legge sulle Lotterie e altri Giochi (Lotteries and Other Games Act, Cap. 438 delle Leggi di Malta).


    Costo/tariffa

     

    Costo per la richiesta di una

     nuova licenza

    2330

    Da pagarsi al momento della presentazione della domanda di licenza di gioco a distanza



    Verifica di sistema

    1770

    Quota pagata in anticipo per l’esecuzione da parte di certificatori terzi approvati dall’Autorità

     



    Tassa per la licenza

    8500

    All'anno per licenza

     

    Costo per la richiesta di rinnovo della Licenza

    1500

    Da pagarsi al momento della richiesta di rinnovo della licenza




    Costo per l’approvazione di un trasferimento o assegnazione di una licenza

    1500

    Da pagarsi al momento della richiesta di approvazione




    Approvazione per il trasferimento di quote societarie

    1500

    Da pagarsi al momento della richiesta di approvazione

     

    Approvazione per contratti commerciali semplici

    70

    All’anno per contratto. L'importo totale per i contratti approvati non deve superare i 30.000 € all’anno




    Approvazione di un accordo di associazione complesso


    Tariffa amministrativa oraria comunicata prima dell'inizio del processo di approvazione

     


     

    Altre spese di conformità


    Costo/tariffa

     

    Verifica di conformità

    2750

    Quota pagata in anticipo per l’esecuzione da parte di certificatori terzi approvati dall’Autorità

     

     

     

    Remote Gaming Regulations


    A Malta il gioco a distanza è disciplinato dalle Remote Gaming Regulations (Regulations) del 2004, varate nell'ambito della Legge sulle Lotterie e altri Giochi del 2001. La normativa sul gioco a distanza è uno strumento legislativo globale che mira a fornire un ambiente sicuro ai giocatori online e un ambiente sicuro e competitivo per gli operatori del gioco a distanza. L’ente governativo maltese che supervisiona le operazioni di gioco a distanza è la Malta Gaming Authority (MGA).

     

    La normativa è stata pubblicata previa consultazione con gli operatori concessionari. Le innovazioni high-tech hanno incrementato l’interattività dei giocatori e hanno reso il gioco più accessibile.


    Per fornire servizi di gioco a distanza da Malta, è necessario ottenere una licenza della classe applicabile all’operazione proposta. I concessionari sono tenuti ad operare in conformità alle Regulations e alla Legge sulle Lotterie e altri Giochi, così come alla normativa sull’anti-riciclaggio di denaro, a quella sul commercio elettronico e a qualsiasi altra legge rilevante in materia.


    Un requisito fondamentale della normativa è che la parte principale delle operazioni di gioco online deve essere fisicamente situata a Malta. Altre componenti del sistema, come il front-end dei giochi o le operazioni di assistenza clienti, possono essere situate al di fuori di Malta in una località a scelta del concessionario.


    Il sistema di gioco online (che è definito come un sistema informatico compresi tutti i suoi componenti, il sistema operativo e il software applicativo) deve essere debitamente certificato per essere conforme alle disposizioni della MGA.


    La certificazione è necessaria per quei componenti del sistema, la cui funzionalità influenza direttamente il funzionamento dei giochi o la segnalazione delle transazioni
    di gioco e finanziarie.


    Ai sensi delle Regulations, ogni concessionario deve avere un Key Official, il cui ruolo è quello di supervisionare personalmente l’operazione del licenziatario e assicurarsi che quest’ultimo rispetti le leggi, i regolamenti e le condizioni di licenza applicabili. Il Key Official deve essere un direttore della società e risiedere a Malta.


    Agli operatori concessionari viene rilasciato un sigillo di approvazione che deve essere disposto sul sito web, dando loro un punto di differenziazione. Il sigillo è collegato ad un sito controllato dal MGA per fornire informazioni indipendenti e ufficiali ai giocatori.


    Un Codice di Condotta sulla Pubblicità e le Promozioni stabilisce le norme che gli operatori devono rispettare nel pubblicizzare le loro attività online.


    Riepilogo

    • Un punto di riferimento nella disciplina del gioco.
    • Neutrale dal punto di vista tecnologico – Si applica a tutti i tipi di tecnologie: internet, cellulare, telefono e dispositivi di gioco.
    • Neutrale dal punto di vista dei giochi – Si applica a tutti i tipi di giochi: scommesse, P2P, casinò online, poker, lotterie, bingo e slot.
    • Ambiente online sicuro sia per i giocatori che per gli operatori.
    • Dettagliate procedure relative al sistema di controllo e alla tutela finanziaria dei giocatori che contribuiscono alla fiducia dei giocatori.

    Altri servizi


    Servizi di co-locazione 

    Assistiamo i nostri clienti nella scelta dei servizi di co-locazione per le loro operazioni di gioco. I nostri clienti possono ospitare privatamente un server in data center sicuri e ben consolidati.

     

    Questi data center forniscono una connettività Internet dedicata tramite diversi gestori. Gli operatori di gioco beneficiano, di conseguenza, di qualità superiore e di minori costi, pur avendo garantiti i massimi livelli di qualità e servizio.

     

    Fornitori di pagamento

    Assistiamo i nostri clienti nell'individuazione del fornitore di pagamento più adatto alle loro operazioni di gioco, offrendo metodi di pagamento alternativi e flessibilità.

     

    Business Plan

    Per i nostri clienti elaboriamo un completo Business Plan triennale secondo i requisiti imposti dalle Autorità di gioco, i quali comprendono: i dettagli dei giochi, campagne di marketing da adottare, tecnologia da utilizzare, Paesi in cui sarà offerto il gioco e proiezioni finanziarie triennali.

     

    Conformità alle normative

    Ci assicuriamo che i nostri clienti si conformino a tutti i requisiti normativi, alle politiche e procedure applicabili imposte dalle autorità di gioco della giurisdizione in cui il nostro cliente detiene una licenza di gioco a distanza. Inoltre informiamo i nostri clienti di eventuali modifiche nelle leggi in materia di gioco e di altri settori nelle rispettive giurisdizioni.


    Giurisdizioni di i-Gaming internazionali

    Forniamo consulenza in merito a diverse giurisdizioni in cui il gioco a distanza è regolamentato e alle leggi ivi vigenti, ed assistiamo i clienti nell’acquisizione di una licenza di gioco in tali Paesi.


    Certificazione e collaudo di software

    Offriamo ai nostri clienti un elenco di laboratori certificati a livello europeo e internazionale, approvati dalle rispettive autorità di gioco, così come una lista di generatori di numeri casuali (RNG) certificati da parte delle autorità.


    Presentazione di soci d'affari 

    La nostra vasta rete di professionisti nel settore del gioco ci permette di presentare potenziali partner commerciali, sviluppatori di software e investitori per creare nuove iniziative imprenditoriali o sviluppare quelle già esistenti.